A.M.A. Calabria

  • Decrease font size
  • Default font size
  • Increase font size
  • Italian
  • English
  • Franšais
  • German formal - Sie
There are no translations available

25° CONCORSO NAZIONALE BANDISTICO A.M.A. CALABRIA
Rosarno   - Cine Teatro Argo 

23 - 24 marzo 2019

 

Articolo 1 - Bando di concorso

A.M.A. Calabria, con il patrocinio e contributo del MiBAC - Direzione Generale per lo Spettacolo, della Regione Calabria, della Città di Lamezia Terme, della SIAE SILLUMINA e del CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica, in collaborazione con l’Associazione Culturale Paolo Ragone, soggetto fondatore e promotore dell’Orchestra Giovanile di Laureana di Borrello (RC) e del Concorso Nazionale Musicale per Complessi Bandistici ed Orchestre di Fiati Suoni in Aspromonte, allo scopo di promuovere la cultura musicale bandistica,  indice il 25° Concorso Nazionale Bandistico A.M.A. Calabria che avrà luogo presso il Cine Teatro  Argo di ROSARNO (RC) dal 23 al 24 marzo 2019.

Il concorso è riservato ai complessi bandistici e formazioni di fiati, senza limiti nel numero di musicisti e senza limiti d’età ad esclusione delle Categorie Giovanili, i cui partecipanti possono essere dilettanti, studenti e professionisti.

Un direttore può dirigere più complessi bandistici e un complesso bandistico può essere diretto da più direttori.

Ogni complesso bandistico, può inoltre, fare esibire nel proprio organico un massimo di 6 musicisti facenti parte di un altro gruppo e partecipante nella stessa categoria. Mentre non c'è limite se la categoria è diversa.

Articolo 2 – Categorie

Il concorso è articolato nelle seguenti sei categorie:

Categoria Prima

Categoria Seconda

Categoria Terza

Categoria Giovanile – sezione senior

Categoria Giovanile – sezione junior

Categoria libera 

Ciascun gruppo può liberamente iscriversi a una sola delle prime tre categorie.

Le categorie Prima, Seconda e Terza si differenziano per il grado di difficoltà del brano d’obbligo e il conseguente programma da concorso.

E’ ammessa la partecipazione a due categorie, purché una delle due sia Giovanili.

La scelta della categoria comporta l’esecuzione del brano d’obbligo previsto dal presente bando ad eccezione della categoria libera dove il programma sarà completamente a libera scelta.

Articolo 3 - Categorie Giovanili

Le categorie Giovanili sono rivolte a gruppi musicali senza limite nel numero dei componenti.

La sezione senior è riservata ai gruppi composti da giovani musicisti fino al 20° anno di età; sono, tuttavia, ammessi fuori quota un massimo di cinque componenti ciascuno dei quali non deve superare i 26 anni d’età alla data del concorso.

La sezione junior è riservata ai gruppi composti da giovani musicisti fino al 16° anno di età; sono, tuttavia, ammessi fuori quota un massimo di cinque componenti ciascuno dei quali non deve superare i 20 anni d’età alla data del concorso.

A tal proposito ogni gruppo partecipante alle Categorie Giovanili deve presentare all’arrivo un elenco di tutti i componenti accompagnato da un documento valido d’identità di ogni componente. Un responsabile della segreteria del concorso sarà incaricato di espletare l’iter di riconoscimento prima dell’esibizione del gruppo.

Articolo 4 - Categoria Libera

La partecipazione alla Categoria Libera va considerata come un’opportunità per il gruppo di avere dalla giuria del concorso una valutazione in ordine all’organico, il repertorio, le reali capacità del complesso e le potenzialità in divenire utile a meglio determinare la crescita dei gruppi musicali partecipanti e a una maggiore consapevolezza sulla propria categoria d’appartenenza.

Lo scopo principale, quindi, è quello di offrire la possibilità ai gruppi che non hanno mai partecipato ad un concorso di fare un’esperienza nuova e importante da punto di vista didattico-formativo capace di contribuire ad una più complessiva crescita del settore.

Il programma di questa categoria non prevede un brano d’obbligo; ogni gruppo partecipante può eseguire un brano di riscaldamento e uno o più brani a libera scelta.

L‘intero programma di esecuzione non deve superare la durata complessiva di 30 minuti, superati i quali la giuria ha la facoltà d’interrompere l’esecuzione.

 

Articolo 5 - Programma del concorso e Brani d’Obbligo

I complessi bandistici dovranno eseguire il sotto indicato programma distinto per ciascuna categoria per una durata complessiva massima di 30 minuti, con esclusione per la Prima Categoria dove la durata massima complessiva è di 45 minuti, superati i quali la Giuria ha la facoltà d’interrompere l’esecuzione.

Categoria Prima:

Una marcia sinfonica a piacere (brano di riscaldamento)

Brano d’obbligo: Luciano Feliciani, Old Folk Songs from Iceland, Scomegna Edizioni Musicali

Un brano a libera scelta

Categoria Seconda:

Una marcia sinfonica a piacere (brano di riscaldamento)

Brano d’obbligo: Jacob de Haan, Filadelfia, De Haske – Hal Leonard Europe

Un brano a libera scelta

Categoria Terza:

Una marcia sinfonica a piacere (brano di riscaldamento)

Brano d’obbligo: Ferrer Ferran, Cote d’Or, Molenaar Edition

Un brano a libera scelta

Categoria Giovanile sezione senior:

Un brano di riscaldamento a piacere non obbligatorio

Brano d’obbligo: Donald Furlano, Miniature Suite, Scomegna Edizioni Musicali

Un brano a libera scelta 

Categoria Giovanile sezione junior:  

Un brano di riscaldamento a piacere non obbligatorio

Brano d’obbligo: Michele Mangani, The Mayan Temple  - Edizioni Musicali Eufonia

Un brano a libera scelta

I brani a libera scelta devono essere di difficoltà relativa a quella della categoria in cui ciascuna banda si iscrive. In caso di difformità il Comitato Artistico del Concorso contatterà il complesso bandistico al fine d'inserire il gruppo nella categoria d'appartenenza.

L’ordine di esecuzione delle bande sarà stabilito dall’associazione in relazione alle esigenze dell’organizzazione e comunicato in tempo utile ai responsabili dei complessi bandistici.

Le bande partecipanti devono inviare, entro e non oltre il 5 Marzo 2019, tre copie della partitura del brano a libera scelta che saranno restituite al termine della prova. A norma delle vigenti leggi sul copyright, non saranno accettate eventuali fotocopie di tutti i brani editi presentati al concorso.

Articolo 6 - Giuria

La Giuria, nominata dal Consiglio Direttivo dell’associazione, sarà costituita da Jacob De Haan (Presidente), Franco Arrigoni, Antonio Petrillo, Armando Saldarini e Francescantonio Pollice in rappresentanza dell’associazione. Il Presidente dell’A.M.A. Calabria, ove ne ravvisi la necessità, provvederà con sua determinazione motivata e soggetta a ratifica da parte del Consiglio Direttivo, alla sostituzione di uno o più componenti la Giuria. Possono assistere ai lavori della Giuria i rappresentanti del MiBAC e della Regione Calabria invitati dal Consiglio Direttivo.

Le decisioni della Giuria, espresse dai singoli componenti in centesimi ed a voto segreto, saranno definitive ed inappellabili. Per evitare un eventuale squilibrio nella media, questa va calcolata senza tener conto dei voti estremi (il più basso e il più alto) che, tuttavia, se assegnati da più membri la Giuria vengono detratti una sola volta.

Articolo 7 - Criteri di giudizio

La Giuria esprimerà il giudizio con i seguenti criteri di valutazione: intonazione, qualità e bilanciamento del suono, tecnica e articolazione, insieme e ritmica, espressione e dinamica, interpretazione. Il giudizio della Giuria è insindacabile e inappellabile.

Articolo 8 - Calendario

Il calendario preciso del concorso sarà comunicato agli interessati entro il 10 marzo 2019.

Articolo 9 - Leggii e strumenti a percussione

L’associazione mette a disposizione dei complessi bandistici n. 40 leggii, n. 3 timpani (26-29-32), grancassa, piatti, rullante, piatto sospeso, tambourine, wind chimes, campane tubolari, tam tam, bongos, whip (frusta), glockenspiel, xilofono, vibrafono e drum set.

Non è ammesso l’uso di strumenti elettrici, se non autorizzati preventivamente dalla Direzione Artistica. 

I battenti ed i piccoli strumenti a percussione devono essere portati da ciascuna banda.

Articolo 10 - Punteggio

Il vincitore assoluto per ciascuna categoria è il complesso bandistico che avrà riportato il punteggio più alto e comunque non inferiore a 90 centesimi. Secondo classificato è il complesso che avrà riportato un punteggio non inferiore ad 80 centesimi. Terzo quello che avrà riportato un punteggio non inferiore a 70 centesimi. I complessi che avranno riportato un punteggio non inferiore a 60 centesimi saranno dichiarati idonei.

Articolo 11 - Premi

Al responsabile dei complesso vincitori saranno assegnati i seguenti premi relativa alla categoria, la medaglia dell’ A.M.A. Calabria e il diploma:

Categoria Prima

1° classificato: Trombone Courtois AC280BO (a coulisse con ritorta) di € 1.300,00

2° classificato: Premio di cultura di € 750,00

Categoria Seconda

1° classificato: Flauto Powell Linea Sonaré di € 1.200,00

2° classificato: Premio di cultura di € 600,00

Categoria Terza

1° classificato: Sassofono Buffet & Crampon BC8101 (contralto, laccato) di € 800,00

2° classificato: Premio di cultura € 400,00

Categoria Giovanile sezione senior

1° classificato: Clarinetto Buffet & Crampon Prodige (nuovo modello chiavi argentate) di € 500,00

2° classificato: Parti e partiture per bande giovanili

Categoria Giovanile sezione junior

1° classificato: Tromba Besson BE110 (laccata o argentata) di € 350,00

2° classificato: Parti e partiture per bande giovanili

L’ammontare di tutte le borse di studio è soggetto a ritenuta d’acconto Irpef come per legge.

Gli strumenti musicali offerti dalla Buffet & Crampon, che si ringrazia per il sostegno al concorso, saranno consegnati ai vincitori direttamente dalla ditta.

Ai complessi secondi e terzi classificati verranno offerte la medaglia dell’A.M.A. Calabria ed il diploma. Ai restanti complessi sarà rilasciato il diploma di partecipazione.

La Giuria si riserva la facoltà di non assegnare i premi, qualora non dovesse riscontrare nelle bande i dovuti requisiti.

In caso di riprese fotografiche, radiofoniche, televisive, di registrazione e incisione discografica del concorso, le bande non hanno diritto a pretesa o richiesta finanziaria nei riguardi dell’A.M.A. Calabria o dell’Ente trasmittente.

Articolo 12 - Iscrizione

La domanda d’iscrizione comprensiva degli allegati A e B dovrà essere trasmesse a mezzo lettera raccomandata o presentate alla Segreteria entro e non oltre il 25 febbraio 2019 (per tale termine sarà tenuto valido quello risultante dal timbro postale di partenza della domanda o da quello dell’Associazione per le domande presentate in segreteria).

Relativamente alle Categorie Giovanili l’elenco degli iscritti dovrà contenere per ciascuno dei componenti anche gli estremi del documento d’identità.

Alla domanda vanno allegati:

1) ricevuta del versamento della quota d’iscrizione che per le Categorie Giovanili, A e B è di € 200,00, mentre per la Categoria Libera è di € 100.00. Le quote d’iscrizione, non restituibili in caso di mancata partecipazione al concorso, possono essere versate con causale Iscrizione Concorso Bandistico 2017 a mezzo:

- bonifico bancario presso Banca Prossima su conto intestato “A.M.A. Calabria” Codice IBAN: IT52 O033 5901 6001 0000 0076 480

- c/c postale presso Poste Italiane - Lamezia Terme su conto intestato “A.M.A. Calabria” Via Celli, 23 - 88046 Lamezia Terme (CZ) Codice IBAN: IT95 Y076 0104 4000 0001 5419 880

- in contanti direttamente alla sede dell'Associazione

2) curriculum storico artistico e foto del complesso bandistico e del Direttore;

A ciascuno dei primi quattro complessi regolarmente iscritti e classificati provenienti da fuori regione sarà offerto un contributo di € 100,00 per le spese di viaggio.

Articolo 13 - Informazioni

Informazioni possono essere richieste alla Segreteria del Concorso:

A.M.A. Calabria Via P. Celli 23 - 88046 Lamezia Terme (CZ)

Tel  e Fax 0968 24580 - This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it -  www.amacalabria.org   facebook Ama Calabria

o

al M° Francescantonio Pollice 339 1601953 This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it

e al M° Maurizio Managò cell 348 0137267 – This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it  

A.M.A. Calabria declina ogni responsabilità per eventuali danni e/o incidenti a persone e cose prodottisi durante il viaggio o durante tutto il concorso. L’iscrizione al concorso comporta l’approvazione incondizionata del presente regolamento.

Per ogni eventuale controversia il foro competente è quello di Lamezia Terme.

I modelli della domanda d’iscrizione e dell’autorizzazione dei componenti della Banda o dei genitori di minori sulle norme della privacy ai sensi del D.L. 193/2003 si possono scaricare dal sito internet www.amacalabria.org

La partecipazione al concorso comporta l’incondizionata accettazione di quanto disposto dal presente regolamento.


pdf Regolamento 25° Concorso Nazionale Bandistico AMA Calabria