A.M.A. Calabria

  • Decrease font size
  • Default font size
  • Increase font size
  • Italian
  • English
  • Français
  • German formal - Sie
Concorsi_NazionaleBandistico02

 
25° CONCORSO NAZIONALE BANDISTICO A.M.A. CALABRIA
Rosarno - Cine Teatro Argo  - 23 - 24 marzo 2019


bc depuis 1825 bleu.jpg

Il Concorso Nazionale Bandistico "A.M.A.Calabria" fu fondato nel 1994 con l'obiettivo di promuovere la cultura musicale di questo genere musicale particolarmente apprezzato in tutto il paese.
Realizzato con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Generale per lo Spettacolo dal vivo, della Regione Calabria  e dalla Città di Lamezia Terme, Il Concorso Nazionale Bandistico è divenuto ormai un punto di riferimento per le bande, soprattutto meridionali, che considerano questa manifestazione uno dei più importanti appuntamenti del settore.
 
Il concorso, riservato a complessi bandistici e/o orchestre di fiati, senza limiti nel numero dei musicisti che li compongono né d'età con l'eccezione di quelli iscritti nella Categoria giovanile,  è articolato in cinque categorie con un programma che prevede per ciascuna di esse l'esecuzione di una marcia  e di un brano a libera scelta più l'interpretazione di una composizione scelta fra tre proposte dalla direzione artistica.
 

besson quadri.jpg

Il maggiore punto di forza della manifestazione è rappresentato dall'alta qualità delle giurie che hanno visto nel corso delle diverse edizioni avvicendarsi direttori e compositori di prima grandezza tra cui Maurizio Billi, Angelo Bolciaghi, Daniele Carnevali, Fulvio Creux,  Angelo De Paola, Lorenzo Della Fonte, Ferran Ferrer, Nunzio Ortolano, Marco Somadossi, e solisti di strumento a fiato conosciuti a livello internazionale come l'oboista Pietro Borgonovo, il clarinettista Vincenzo Mariozzi, il sassofonista Federico Mondelci ed il trombettista Sanrdo Verzari.
 

courtois blanc fond noir.jpg

Di particolare rilievo, poi, la location del concorso che ha avuto luogo sempre in spazi teatrali attrezzati ed acusticamente adeguati e l'organizzazione di iniziative collaterali al concorso che sono sempre state apprezzate dai numerosi partecipanti.